joomla templates

BaiaMalva Resort

Il Salento

Baimalva Resort immersa nel SalentoQuesta è la terra dei Messapi, antica popolazione proveniente dall’Egeo che occupò il tacco d’Italia o penisola salentina, il primo territorio che vede spuntare il sole. Il nome sta ad indicare “terra in mezzo al mare” bagnata come è dallo Ionio ad occidente e dall’Adriatico ad oriente. Il clima tipicamente mediterraneo è mite d’inverno, caldo e ventilato d’estate, l’ulivo la fa da padrone ma anche fico d’India, uva, fichi, grano e ortaggi.

Il Salento ha una propria identità culturale manifestata dalla lingua che affianco al dialetto, dalla stretta pronuncia, registra il “Grico”, una lingua d’origine greca che qui viene tutelata. La musica profana legata al culto del tarantismo, a cui fa da contrappunto un armonioso barocco, un ricamo fatto di tufo pieno di volute e piccoli putti che sembrano danzare al sole.

La tradizione alimentare unisce le tante influenze che nella storia hanno segnato questo lembo di terra con un rapporto non sempre felice con il mare che ha portato sin qui i terribili turchi. A tavola si gustano le frise, le pittule, i legumi e le verdure di campagna, i rustici, i mustazzoli, i dolci di pasta di mandorla ed il famoso Negroamaro vitigno autoctono di grande spessore.